(troppo vecchio per rispondere)
[URGENTE] Micio di 20 giorni con le pulci: come rimuoverle??
c***@hotmail.com
2005-07-23 00:04:02 UTC
Salve a tutti!
Ho appena preso un gatto di circa 20 giorni.
Presenta delle pulci visibili a occhio nudo.
Vorrei sapere se esiste un metodo efficace per rimuoverle considerando
che il micio è molto piccolo e, da quel che ho capito, il Frontline è
indicato solo per gatti dai 3 mesi in su.
Devo tenermi il gatto con le pulci per altri 2 mesi o esiste un modo
per rimuoverle?
Mi hanno suggerito di usare un panno imbevuto di acqua e aceto ma non
ha prodotto risultati se non quello di inumidire il pelo del gatto e di
facilitare un poco l'individuazione e la rimozione manuale delle pulci
- sono riuscita a rimuoverne solamente un paio infastidendo parecchio
il micio :-(
Un'ulteriore complicazione è data dal pelo piuttosto lungo, essendo la
mamma un persiano.
Avrei bisogno di una risposta veloce in quanto da domani dovrò
"presentarlo" al mio cane, un Dobermann di un anno e mezzo.
C'è il rischio che possa prendersi le pulci anche lui?
Grazie!
Lolita84
Nino
2005-07-23 07:15:53 UTC
Post by c***@hotmail.com
Devo tenermi il gatto con le pulci per altri 2 mesi o esiste un modo
per rimuoverle?
Mi hanno suggerito di usare un panno imbevuto di acqua e aceto ma non
ha prodotto risultati se non quello di inumidire il pelo del gatto e di
facilitare un poco l'individuazione e la rimozione manuale delle pulci
- sono riuscita a rimuoverne solamente un paio infastidendo parecchio
il micio :-(
Un'ulteriore complicazione è data dal pelo piuttosto lungo, essendo la
mamma un persiano.
Esiste un pettinino identico a quello che si usa per i bambini a denti
stretti, lo usi per separare il pelo e togliere manualmente le pulci
(lavoraccio ma ti garantisco che ci si riesce con un po' di pazienza in
un paio di gg, l'ho fatto pure io sul mio gattino quando aveva una
decina di giorni)
Post by c***@hotmail.com
Avrei bisogno di una risposta veloce in quanto da domani dovrò
"presentarlo" al mio cane, un Dobermann di un anno e mezzo.
C'è il rischio che possa prendersi le pulci anche lui?
Grazie!
Lolita84
Metti frontline al cane, cosi' lui non si riempie, c'e' pero' il rischio
di lasciare le pulci in casa ( al massimo tra un mesetto usi quei
prodotti per la casa, sono sprai che disifestano una stanza alla volta)
c***@hotmail.com
2005-07-23 06:58:20 UTC
Post by Nino
Post by c***@hotmail.com
Devo tenermi il gatto con le pulci per altri 2 mesi o esiste un modo
per rimuoverle?
Mi hanno suggerito di usare un panno imbevuto di acqua e aceto ma non
ha prodotto risultati se non quello di inumidire il pelo del gatto e di
facilitare un poco l'individuazione e la rimozione manuale delle pulci
- sono riuscita a rimuoverne solamente un paio infastidendo parecchio
il micio :-(
Un'ulteriore complicazione è data dal pelo piuttosto lungo, essendo la
mamma un persiano.
Esiste un pettinino identico a quello che si usa per i bambini a denti
stretti, lo usi per separare il pelo e togliere manualmente le pulci
(lavoraccio ma ti garantisco che ci si riesce con un po' di pazienza in
un paio di gg, l'ho fatto pure io sul mio gattino quando aveva una
decina di giorni)
Post by c***@hotmail.com
Avrei bisogno di una risposta veloce in quanto da domani dovrò
"presentarlo" al mio cane, un Dobermann di un anno e mezzo.
C'è il rischio che possa prendersi le pulci anche lui?
Grazie!
Lolita84
Metti frontline al cane, cosi' lui non si riempie, c'e' pero' il rischio
di lasciare le pulci in casa ( al massimo tra un mesetto usi quei
prodotti per la casa, sono sprai che disifestano una stanza alla volta)
Ti ringrazio, stamattina proverò a cercare il pettinino in farmacia o
per negozi di animali. Cmq questo fatto delle pulci mi ha
sconvolto...ieri mi sono documentata su internet e sono quasi convinta
a provare con un paio di gocce di frontline..dicono che in un paio di
giorni è tutto risolto. Solo che non ho capito bene le
controindicazioni nel caso di un micetto così piccolo. Chiederò anche
quello in farmacia! Per il cane uso l'advantix e non mi ha mai dato
problemi.
L'altro problema di oggi è l' "allattamento"...uso latte in polvere
per cuccioli (pagato fior di euro)e dalla scatola non si capisce QUANTA
acqua devi mettere e quante volte glielo devi dare al
giorno.....ragionano in "biberon",così ti costringono a comprare pure
quello....con 46 tettarelle diverse che non ucerai mai per spillarti
ulteriormente soldi....va beh!
Per ora mi sto arrangiando con la siringa senza ago, ma non avendo mai
avuto a che fare con gattini così piccoli non ho idea se va bene la
quantità...ne prende circa 2 ml e poi fa come per addormentarsi e si
sposta se gliene do ancora. poi si addormenta..
Ho letto che dopo le 3 settimane si può iniziare a dargli un pò di
omogenizzato, ma come? sciolto in quei pochi ml di latte che si beve?
ah, e quanti ml dovrebbe bere all'incirca durante la giornata?

Grazie ancora x la pazienza!
Antonio
2005-07-23 08:15:26 UTC
Post by c***@hotmail.com
Salve a tutti!
Ho appena preso un gatto di circa 20 giorni.
E come mai hai un gatto di 20 giorni??????
Post by c***@hotmail.com
Un'ulteriore complicazione è data dal pelo piuttosto lungo, essendo la
mamma un persiano.
E la mamma dov'è adesso?
Post by c***@hotmail.com
Avrei bisogno di una risposta veloce in quanto da domani dovrò
"presentarlo" al mio cane, un Dobermann di un anno e mezzo.
C'è il rischio che possa prendersi le pulci anche lui?
Non ho parole!
--
Antonio

"Il paradiso non sarà mai un paradiso se i miei gatti non saranno lì ad
accogliermi"

http://it.f1.pg.photos.yahoo.com/ph/shy_1965/
fede
2005-07-23 08:19:13 UTC
Post by c***@hotmail.com
Post by c***@hotmail.com
Ti ringrazio, stamattina proverò a cercare il pettinino in farmacia o
per negozi di animali. Cmq questo fatto delle pulci mi ha
sconvolto...
Non sono una cosa così sconvolgente!


ieri mi sono documentata su internet e sono quasi convinta
Post by c***@hotmail.com
a provare con un paio di gocce di frontline..dicono che in un paio di
giorni è tutto risolto. Solo che non ho capito bene le
controindicazioni nel caso di un micetto così piccolo.
Appunto, non rischiare e soprattutto non mettergli la pipetta, semma ti
spruzzi un po' di frontline spray sulla mano (con Guanto) e gli accharezzi
il pelo, senza però bagnarli la pelle.

Chiederò anche
Post by c***@hotmail.com
quello in farmacia! Per il cane uso l'advantix e non mi ha mai dato
problemi.
L'altro problema di oggi è l' "allattamento
Ti mando quello che ho trovato nel mio "archivio"

ALIMENTAZIONE con BIBERON [sommario]
L'allattamento artificiale consiste nel far succhiare ai micetti -né troppo
velocemente né con troppo sforzo- del latte maternizzato. Si può attuare con
appositi biberon per uso animale dotati di tettarelle di varie misure
[reperibili nei negozi d'animali, ottimo il Borden's: bisogna fare
attenzione che il foro della tettarella NON permetta una fuoriuscita
eccessivamente veloce del latte. In alternativa -non consigliabile quando
non si abbia troppa esperienza- è possibile utilizzare le normali siringhe
da 2,5 cc/ml. oppure da 5 o 10 cc/ml, naturalmente senza ago: attenzione a
NON iniettare velocemente o si può causare una fatale aspirazione polmonare,
ndt].

Qualunque cosa utilizziate, dovrà SEMPRE essere sterilizzata tramite
ebollizione prima di ogni uso.
Il latte in polvere dev'essere ricostituito in acqua bollente secondo
istruzioni del produttore, e poi lasciato intiepidire nel biberon. Il latte
in formulazione liquida può essere riscaldato mettendo il biberon pieno in
una ciotola d'acqua bollente (noi sconsigliamo l'uso del forno a microonde
per la disomogenea temperatura). Mentre la formulazione in polvere è più
conveniente e ha il vantaggio di venire preparata fresca ogni volta, non
sempre è possibile ricostituirla senza formare grumi. In questo caso, noi
preferiamo la formulazione liquida. Dev'essere somministrato quando
raggiunge la temperatura corporea felina, ovvero circa 38° C.

I micetti ciucciano il latte di mamma-gatta in posizione PRONA[supini
corrono maggiori rischi di rigurgiti, aspirazione polmonare o ingestione
d'aria: qui http://www.smartmart.com/angelpuss/kitty.html una fotografia che
illustra la posizione più corretta, ndt]: è possibile sorreggere il micino
con una mano oppure appoggiarlo in grembo: in ogni caso, è prudente munirsi
di una piccola salvietta. Bagnate con una goccia di latte la tettarella o la
cannula della siringa e introducetela delicatamente nella bocca del micetto,
curando che la testa resti leggermente sollevata ed estesa mentre ciuccia.
Controllate il livello del latte nel biberon e regolatene l'angolazione in
modo che non ingerisca aria: ogni poppata deve essere seguita da relativa
deglutizione [se indugia a succhiare, resistete alla tentazione di premere
sul biberon o sullo stantuffo, ndt]. Se del latte fuoriesce dalle narici
state ...affogando il piccolo! Succhiando ingerisce più latte di quanto
possa inghiottirne: se la tettarella ha un foro troppo grande, è necessario
usarne una con foro più piccolo.

Quanta pappa somministrare?
Nei primissimi giorni è preferibile rischiare di sotto-alimentare piuttosto
che sovra-alimentare: il micetto smette solitamente di ciucciare quando si
sente sazio. Qui al FOOTHILL FELINES preferiamo somministrare il latte
tramite siringhe di plastica (senza l'ago). Approssimativamente, si
calcolano 25 ml. di latte ogni 100 gr. di peso corporeo al giorno, divisi
nel numero di somministrazioni necessarie nell'arco delle 24 ore (sì, anche
la notte!). Un pasto medio può variare da una a tre siringhe: chi preferisce
utilizzare il biberon non avrà necessità di riempirlo nuovamente. Qui sotto
riportiamo delle dosi puramente indicative, saranno loro a regolarsi
[controllate che lo stomaco sia pieno ma non disteso, ndt]. I micetti non
sazi possono piangere continuamente, cercare continuamente di succhiare e/o
avere le ossa prominenti nelle anche e nella schiena:


- 1° settimana (fino a 7 giorni) siringa da 2,5cc/ml ogni 2 ore, giorno e
notte
- 2° settimana (da 7 a 14 giorni) siringa da 2,5-o da 5 ml (5-10 ml ogni 2
ore di giorno e ogni 3 ore di notte.
- 3° settimana (da 14 a 21 giorni) siringa da 5 ml. ( 10-15 ml ogni 3 ore,
giorno e notte)
- 4° settimana (da 21 a 28 giorni) siringa da 5 o da 10 ml ( 15-20 ml ogni 4
ore, giorno e notte)

Noi raccomandiamo l'utilizzo del latte maternizzato KMR "Kitten Milk
Replacer", disponibile nelle farmacie che trattano prodotti veterinari o nei
migliori negozi di animali [in alternativa, PET2000 "Kitten Milk" di CHIFA..
Il latte di vacca così com'è NON è adatto: come soluzione estemporanea, può
essere adattato così: 60 ml. latte senza lattosio+14 ml. panna liquida+1
tuorlo+ un poco di formaggino+ integratore vitaminico/minerale con taurina,
ndt].

Dopo ciascun pasto, è opportuno che il micetto faccia "il ruttino"
appoggiato contro la vostra spalla. Un'altra tecnica è tenere il micetto con
la schiena contro il vostro petto e coccolarlo mentre gli massaggiate
delicatamente il pancino [ricordate anche di pulirgli il muso con un
asciugamano ruvido leggermente inumidito d'acqua calda: il massaggio,
gentile ma veloce, simulerà le leccate di mamma-gatta, ndt].

E' opportuno pesare ogni micetto ad orari fissi: un guadagno costante di
circa 10 gr. al giorno è ottimale, ma non sorprendetevi se il peso rimane
stabile per un giorno o due, per poi raggiungere di colpo il livello
previsto. Dopo ogni poppata, i micetti necessitano di espletare le loro
funzioni fisiologiche (vedi paragrafo successivo), dopodiché controllate il
ricovero per vedere se necessiti di essere cambiato, verificate che la
temperatura sia corretta e rimetteteli a dormire: dei micetti correttamente
alimentati dormiranno tutta l'ora fra un pasto e l'altro. Man mano che
crescono, il numero delle somministrazioni e la loro frequenza devono essere
gradualmente diminuiti.



--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
fede
2005-07-23 08:28:29 UTC
Post by fede
Appunto, non rischiare e soprattutto non mettergli la pipetta, semma ti
spruzzi un po' di frontline spray sulla mano (con Guanto) e gli accharezzi
il pelo, senza però bagnarli la pelle.
Ma che cavolo ho scritto??? ci sono più errori qui ...vabbè semmai
...accarezzi il pelo senza bagnargli la pelle...

Se il tuo indirizzo è valido ti invio un po' di roba...
fede

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Nino
2005-07-23 09:19:32 UTC
Post by c***@hotmail.com
Ti ringrazio, stamattina proverò a cercare il pettinino in farmacia o
per negozi di animali. Cmq questo fatto delle pulci mi ha
sconvolto...ieri mi sono documentata su internet e sono quasi convinta
a provare con un paio di gocce di frontline..dicono che in un paio di
giorni è tutto risolto. Solo che non ho capito bene le
controindicazioni nel caso di un micetto così piccolo. Chiederò anche
quello in farmacia! Per il cane uso l'advantix e non mi ha mai dato
problemi.
L'altro problema di oggi è l' "allattamento"...uso latte in polvere
per cuccioli (pagato fior di euro)e dalla scatola non si capisce QUANTA
acqua devi mettere e quante volte glielo devi dare al
giorno.....ragionano in "biberon",così ti costringono a comprare pure
quello....con 46 tettarelle diverse che non ucerai mai per spillarti
ulteriormente soldi....va beh!
Per ora mi sto arrangiando con la siringa senza ago, ma non avendo mai
avuto a che fare con gattini così piccoli non ho idea se va bene la
quantità...ne prende circa 2 ml e poi fa come per addormentarsi e si
sposta se gliene do ancora. poi si addormenta..
Ho letto che dopo le 3 settimane si può iniziare a dargli un pò di
omogenizzato, ma come? sciolto in quei pochi ml di latte che si beve?
ah, e quanti ml dovrebbe bere all'incirca durante la giornata?
Grazie ancora x la pazienza!
Mi sono trovato nelle tue stesse condizioni, la diluizione del latet e'
sempre poco chiara, almeno nelle confezioni ( ed ho cercato diverse
marche di latte per andare sul sicuro)molte volte parla di cuicchiai (
da 10g) per cl d'acqua, ho passato mesi a chiedermi che cucchiai usano
quelli che fanno il latte ;)
Che marca hai usato?
Se posso permettermi io ho trovato utile questo sito:
http://www.inseparabile.com/gatti/come_allevare_dei_micetti_orfani_o_trovatelli.htm#03


ps: quante tettarelle??????? guarda che ne basta una, di solito in
commercio si trovano biberon per animali, in teoria con 3 euro te la cavi

In bocca al lupo.
Nino
2005-07-23 09:26:06 UTC
Post by Antonio
Post by c***@hotmail.com
Avrei bisogno di una risposta veloce in quanto da domani dovrò
"presentarlo" al mio cane, un Dobermann di un anno e mezzo.
C'è il rischio che possa prendersi le pulci anche lui?
Non ho parole!
Dagli il benefici del dubbio :) , se le e' capitato come a me, (gatto
abbandonato e cane in casa) ad un certo punto si e' costretti a
presentare il cane al gatto ( per evitare che il cane ti sfondi la porta
della stanza del gattino), senza contare che se il gatto vede da subito
il cane non ne avra' paura crescendo, mentre il cane vedendo il gatto
piccolissimo sviluppera', invece del solito istinto gatticida, un tenero
istinto di protezione ( Zara aveva paura di far male a cetriolo quando
stavano tutti e 2 sul letto, devi vedere come spostava le zampe
delicatamente appena lui gli strisciava vicino ;) ). Senza contare che a
detta del veterinario non e' nemmeno particolarmente rischioso per le
malattie ( visto che in teoria anche noi non potremmo stare vicino al
cucciolo a meno di disinfettarci mani e vestiti).
ale-e-buffy
2005-07-23 10:19:15 UTC
Ti ringrazio, stamattina proverò a cercare il pettinino in >farmacia o
per negozi di animali. Cmq questo fatto delle pulci mi ha
sconvolto...ieri mi sono documentata su internet e sono >quasi convinta
a provare con un paio di gocce di frontline..dicono che >in un paio di
giorni è tutto risolto.
NOOOOO, è troppo piccolo!!! Soprattutto le gocce (spot-on) sono
vietatissime! Casomai prendi il frontline spry, ma la boccetta piccola
perchè è meno concentrata e spruzzane un pochino sul pettinino prima di
passarglielo. Occhio che le pulci si incastrano tra i dentini del
pettinino,
ma possono sceppare :-/ Tieni quindi anche pronto un foglio di scotex
imbebuto di alcool o di frontline e avvolgi subito il pettinino con la
pulce
incastrata per ucciderla.
Per il cane uso l'advantix e non mi ha mai dato problemi.
Ho anch'io i cani...l'advantix per il gatto è vietatissimo anche da
adulto,
è scritto anche sulle istruzioni e per lui potrebbe addirittura essere
nocivo anche attraverso il cane, ma io con 9 gatti non ho mai avuto
problemi
quando ho messo l'advantix ai miei cani.
L'altro problema di oggi è l' "allattamento"...uso latte in >polvere
per cuccioli (pagato fior di euro)e dalla scatola non si >capisce QUANTA
acqua devi mettere e quante volte glielo devi dare al
giorno.....
Dipende dalla marca e dalle istruzioni, ma quasi sempre il rapporto è di
1/3
di povere per 2/3 di acqua. Io doso a cucchiai: ogni cucchiaio raso di
latte
2 cucchiai di acqua ;-)
ragionano in "biberon",così ti costringono a >comprare pure
quello....con 46 tettarelle diverse che non ucerai mai per >spillarti
ulteriormente soldi....va beh!
Per me il biberon è tassativo soprattutto nei micini più piccoli. Mi serve
per regolarmi meglio sulla loro fame e solprattutto per testare la vitaltà
del piccolo. Il tuo è grandicello e potrebbe essere una spesa inutile se
ha
già i dentni. Controlla perchè dovrebbero iniziare a spuntargli ora se ha
20
gg.
.
Ho letto che dopo le 3 settimane si può iniziare a dargli >un pò di
omogenizzato, ma come? sciolto in quei pochi ml di latte >che si beve?
Si, diciamo che si inizia con lo svezzamento. L'omogeneizzato dev'essere
mischiato con il latte. Tieni presente che finchè non sporca da solo (vale
a
dire senza il tuo aiuto) e soprattutto all'inizio non deve assolutamehnte
mangiare solido. Devi iniziare a farlo abituare al nuovo sapore, ma la
pappa
a questa età dev'essere ancora liquida per cui, poco omogeneizzato reso
liquido (poco meno del solo latte) mischiandolo al latte per cuccioli. Per
darglielo e vedere se inizia lo svezzamento, prova a sporcarti il dito, a
farglielo annusare e a metterglielo in bocca. Di solito l'omogeneizzato
piace molto!
Quando prende la nuova pappa con decisione dal dito, passa al cucchiaino
piuttosto che ad usare il tappino dell'omogeneizzato e preparati a tutti
gli
"impiastricciamenti" del caso, ma sono stupendi :-PPP
Grazie ancora x la pazienza!
Ma figurati! Anzi, spero di esserti stata utile e sei non ti è chiero
qualcosa (visto che come al solito scrivo di fretta ) chedi pure ;-) Io
ho
allattato e svezzato tanti micetti e in questo periodo sono in pieno
svezzamento cagnoli, hai tutta la mia comprensione ;-)
Ciao
Ale che oltre a scrivere di fretta non rilegge e riempie di errori :-PPP
--
http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/ale_e_buffy/my_photos




--
La mia Cartella di Posta in Arrivo Ú protetta con SPAMfighter
0 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Scarica gratuitamente SPAMfighter!
Antonio
2005-07-23 10:26:36 UTC
Post by Nino
Post by Antonio
Non ho parole!
Dagli il benefici del dubbio :) , se le e' capitato come a me, (gatto
abbandonato e cane in casa) ad un certo punto si e' costretti a
presentare il cane al gatto
Può succedere che si trovi ad allevare micro-mici, ma se la mamma è morta
o li ha abbandonati.
Lei non ha detto nulla di questo, la mamma-gatta, anzi, sembrerebbe viva.
A me è sembrato che il piccolo fosse stato tolto precocemente alla mamma.
Non ne sono stati spiegati i motivi.
Da qui la mia reazione!
Post by Nino
senza contare che se il gatto vede da subito
il cane non ne avra' paura crescendo, mentre il cane vedendo il gatto
piccolissimo sviluppera', invece del solito istinto gatticida, un
tenero istinto di protezione.
Questo sì, ma dipende sempre dal carattere del cane. Ho visto di persona
cani sbranare gattini piccoli, altro che istinto di protezione :-(
Post by Nino
Senza contare che a detta del veterinario non e' nemmeno
particolarmente rischioso per le malattie ( visto che in teoria anche
noi non potremmo stare vicino al cucciolo a meno di disinfettarci mani
e vestiti).
Specie se sono malattie specifiche per la specie e non trasmissibili :-)
--
Antonio

"Il paradiso non sarà mai un paradiso se i miei gatti non saranno lì ad
accogliermi"

http://it.f1.pg.photos.yahoo.com/ph/shy_1965/
Fata Morgana
2005-07-23 23:18:37 UTC
Post by c***@hotmail.com
Ho appena preso un gatto di circa 20 giorni.
Presenta delle pulci visibili a occhio nudo.
Vorrei sapere se esiste un metodo efficace per rimuoverle ...
Un bel bagnetto con uno shampoo antipulci PER GATTI. Mi raccomando, non per
cani!!!
Poi lo sciacqui per bene e altrettanto bene lo asciughi.
Tutto ciò vale ovviamente per un gattino sano. Se fosse malato il bagno è
vietato e l'unica soluzione è il pettinino a denti fitti.
Post by c***@hotmail.com
Mi hanno suggerito di usare un panno imbevuto di acqua e aceto ...
Ma per carità!!!! Vuoi fare morire il tuo gattino di schifo? :-)
--
Fata Morgana
***@fata-morgana.it
www.fata-morgana.it
Fata Morgana
2005-07-23 23:21:01 UTC
Post by c***@hotmail.com
L'altro problema di oggi è l' "allattamento"...uso latte in polvere
per cuccioli (pagato fior di euro)e dalla scatola non si capisce QUANTA
acqua devi mettere....
In genere il doppio (in volume) di acqua, rispetto al latte in polvere.
Comunque leggi meglio e cerca... sulla scatola da qualche parte o sulla
busta.
Post by c***@hotmail.com
Ho letto che dopo le 3 settimane si può iniziare a dargli un pò di
omogenizzato, ma come? sciolto in quei pochi ml di latte che si beve?
NO. Sul tuo dito, che tu gli infilerai delicatamente in bocca, ma attenta ai
dentini aguzzi!!!
Post by c***@hotmail.com
ah, e quanti ml dovrebbe bere all'incirca durante la giornata?
Tutti quelli che vuole, così come farebbe con il latte materno.
--
Fata Morgana
***@fata-morgana.it
www.fata-morgana.it
Nino
2005-07-24 08:02:06 UTC
Post by Fata Morgana
Post by c***@hotmail.com
ah, e quanti ml dovrebbe bere all'incirca durante la giornata?
Tutti quelli che vuole, così come farebbe con il latte materno.
Alcune marche di latte hanno una quantita' predefinita' in base alle
settimane, comunque far partire il micio a mangiare a volota' da subito
puo' essere pericoloso, perche' non essendo abituato al latte in polvere
potrebbe fare la diarrea, e non e' bello per un piccolino di appena 20 gg
Fata Morgana
2005-07-24 21:22:54 UTC
Post by Nino
Post by Fata Morgana
Post by c***@hotmail.com
ah, e quanti ml dovrebbe bere all'incirca durante la giornata?
Tutti quelli che vuole, così come farebbe con il latte materno.
Alcune marche di latte hanno una quantita' predefinita' in base alle
settimane, comunque far partire il micio a mangiare a volota' da subito
puo' essere pericoloso, perche' non essendo abituato al latte in polvere
potrebbe fare la diarrea, e non e' bello per un piccolino di appena 20 gg
Io non so so quali esperienze si basino le tue affermazioni. Per contro io
allevo gatti dal 1980.
Hai mai esaminato le feci dei gattini neonati? Sono praticamente diarrea :-)
......
A 20 giorni poi, se il gattino è orfano o comunque è privo della madre, è
opportuno procedere ad uno svezzamento precoce con omogeneizzato o latticini
e carnefinemente sminuzzati.
E insisto sul fatto che un gattino di quell' età deve poter mangiare a
volontà.
--
Fata Morgana
***@fata-morgana.it
www.fata-morgana.it
Bruna
2005-07-25 11:10:57 UTC
Post by Antonio
Questo sì, ma dipende sempre dal carattere del cane. Ho visto di
persona cani sbranare gattini piccoli, altro che istinto di
protezione :-(
dipende dal cane certamente e ci si augura che il proprietario faccia
attenzione ai primi approcci
comunque ieri mattina il ragazzo che costruiva il gabbione si era portato
dietro i suoi due cani, una ,una femmina di pastore belga ha fatto un giro,
ha dato un occhiata ai micetti annusato ben bene noi e poi si è
allontatanata un po' , dopo qualche minuto a preso ad abbaiare , insomma :
faceva la guardia ai mici , quando si avvicinava qualcuno che non fossimo
noi o il suo padrone ci avvisava :-)
(del resto dice che hanno un coniglio perchè la cana l'ha trovato malconcio
e gli si è messa vicina abbaiando per chiamarli) :-)
poi diamo a loro delle bestie :-)
--
ciao, Bruna
ICQ 48577068
chi ha buon senso ne usi
c***@hotmail.com
2005-08-02 11:23:03 UTC
ho comprato il latte in polvere Milky Zoo, grazie delle informazioni
poi ho visto le tettarelle in farmacia e il mio ragazzo si era
sbagliato, erano 3 ma delle stesse dimensioni! Cmq il micetto cresce di
giorno in giorno, mi sono fidata delle informazioni del veterinario per
le diluizioni, mi ha detto anche di aggiungere del burro e della panna
(al gattino piace ancora di più) e ho cominciato a dargli
l'omogenizzato, è quasi duplicato di dimensioni in soli 10 giorni!
Grazie ancora, baci!
fede
2005-08-02 12:37:16 UTC
Post by c***@hotmail.com
ho comprato il latte in polvere Milky Zoo, grazie delle informazioni
poi ho visto le tettarelle in farmacia e il mio ragazzo si era
sbagliato, erano 3 ma delle stesse dimensioni! Cmq il micetto cresce di
giorno in giorno, mi sono fidata delle informazioni del veterinario per
le diluizioni, mi ha detto anche di aggiungere del burro e della panna
(al gattino piace ancora di più) e ho cominciato a dargli
l'omogenizzato, è quasi duplicato di dimensioni in soli 10 giorni!
Grazie ancora, baci!
bene!!!!
un grattino al micino!
fede

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/